/

Giovanni Ozzola


Giovanni Ozzola nasce a Firenze nel 1982. Ora vive e lavora in Spagna. Dopo aver trascorso alcuni anni in Londra, torna in Italia nel 2001, dove inizia a costruire un percorso artistico personale che lo ha portato a partecipare alla manifestazione Felicità. Una guida di sopravvivenza per lʼarte e la vita a cura di David Elliott e Pier Luigi Tazzi presso il Mori Art Museum di Tokyo. Da allora la sua attenzione è stata focalizzata sulla luce come materiale necessario per la visione. Nel centro del suo lavoro cʼè lʼidea di spazio tridimensionale e luce, inoltre ha sviluppato una ricerca sul concetto di immagine mentale e l’essenza dei soggetti. Giovanni Ozzola ha già partecipato a mostre in diverse sedi in Italia e allʼestero, tra le altre ricordiamo: CCCS – Centro di Cultura Contemporanea Strozzina, Firenze; MART, Rovereto; Chelsea Art Museum New York; Sharjam Maraya Art Center, Dubai; Galleria Continua, San Gimignano/Pechino/Le moulin; Palazzo delle Papesse, Siena; MAN, Nuoro; Museo Pecci, Prato; Mori Museum, Tokyo; Galleria Civica di Arte contemporanea, Trento; Waseda University, Tokyo; Centre d’Art Bastille, Grenoble; Schunck -Glaspaleis, Herleen; Künstlerhaus Palazzo Thurn und Taxis, Bregenz; GC.AC, Monfalcone; Via Farini DOCVA, Milano; Centro Arti Visive, Pesaro. Ha vinto prestigiosi premi quali il Premio Terna (2008), il Talent Prize (2010) e il Premio Cairo (2011).